Dott.ssa
Irenè Matichecchia

 

Biologo Nutrizionista con studio a Lecce e Taranto

Prendersi Cura di Se Stessi è Importante

Un professionista della nutrizione può aiutarti a farlo.

Chi Sono

Sono Irenè Matichecchia, Biologo Nutrizionista iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi e svolgo la mia professione nei miei studi a Lecce, Taranto e Parabita

Aree di intervento

“Nutrirsi in maniera corretta rappresenta un impegno quotidiano ma fondamentale per mantenersi in salute e vivere meglio”.

Lo Studio

Studio macro of a stethoscope and digital tablet with shallow DOF evenly matched abstract on wood table background copy space

Lo Studio di nutrizione dott.ssa Irenè Matichecchia nasce nella sede di Lecce per poi proseguire la sua crescita nelle sedi di Taranto e Parabita

Il mio studio di Nutrizione Lecce

La Prima Visita

Gli obiettivi principali del percorso sono quelli di migliorare la qualità della vita dei miei pazienti sostenendo l’acquisizione di corrette abitudini alimentari e farle diventare uno stile di vita.

La prima visita prevede un colloquio conoscitivo.

Rappresenta un momento fondamentale in cui si comprende ciò che il paziente desidera ottenere dal percorso alimentare e si stabilisce insieme con quali modalità raggiungerlo.

La durata della visita è variabile, ma solitamente ha una durata di circa un’ora.

Viene effettuata un’anamnesi personale fisiologica, patologica e alimentare, anamnesi familiare, rilevazione dei dati antropometrici, bioimpedenziometria e plicometria.

Dopo aver raccolto tutti i dati verrà stilato un piano alimentare personalizzato e appositamente studiato per il paziente, per aiutarlo a raggiungere e mantenere gli obiettivi di salute e forma fisica prefissati insieme.

La Dieta Personalizzata

La dieta personalizzata è tale proprio perché viene elaborata sulle esigenze fisiopatologiche del paziente.

Vengono valutate eventuali allergie o intolleranze alimentari, attività fisica svolta, la vita privata e le abitudini, i gusti personali, il tipo di lavoro e perché no anche le sensazioni o i ricordi suscitati da un determinato alimento.

La dieta personalizzata presenta numerosi vantaggi perché ci consente di conoscere in quali quantità e con quale frequenza può essere somministrato un alimento, ci da la possibilità di pianificare i pasti e la spesa giornaliera/settimanale, in funzione del fabbisogno nutrizionale del paziente.

I Controlli

Durante i controlli si analizzano le impressioni relative al periodo di dieta appena trascorso.

Attraverso le risposte del paziente si possono proporre modifiche alla dieta, aiutandolo a trovare soluzioni concrete per attuare nella maniera più semplice possibile il percorso nutrizionale.

Oppure si può guidare il paziente per aiutarlo a focalizzarsi sulle impressioni percepite facendogli prendere consapevolezza delle risposte del suo organismo.

Si passa poi alle misurazioni antropometriche per valutare i dati oggettivi: si controlla il peso, si riprendono le circonferenze, si esegue nuovamente l’analisi della composizione corporea andando a valutare come si sono modificate la massa magra e la massa grassa.

Al termine del controllo, in base ai dati emersi dalla visita, si procede a valutare come impostare il periodo successivo.

CONTATTI

Irenè Matichecchia - MioDottore.it